REGIONALE PUGLIA
ASSOCIAZIONE ITALIANI
VOLONTARI SANGUE

 NOTE INFORMATIVE SU ASSOCIAZIONI E FATTURAZIONE ELETTRONICA

NOTE INFORMATIVE SU ASSOCIAZIONI  E FATTURAZIONE ELETTRONICA
14-11-2018

Dal 01 gennaio 2019 troveranno applicazione obbligatoria le norme relative alla fatturazione elettronica. Queste norme prevedono che l’emissione di fattura elettronica sarà l’unica modalità valida per assolvere all’obbligo di emissione di fattura. La legge indica le modalità da seguire per l’emissione della fattura, la sua trasmissione, il suo ricevimento e la sua conservazione. Per quanto riguarda le nostre strutture le norme di legge ci coinvolgono solo per il ricevimento della fattura elettronica, in quanto essenziale per la dimostrazione dei costi sostenuti dalla struttura avisina. Non siamo invece toccati dalla fase della emissione della fattura elettronica, essendo privi di partita Iva, ma forniti unicamente di codice fiscale, in quanto l’attività istituzionale di promozione del dono del sangue, di chiamata dei donatori e della raccolta del sangue è considerata espressamente dalla Legge 219/2005 art. 9 non soggetta ad imposizione tributaria.

Il ricevimento della fattura elettronica emessa dal nostro fornitore può avvenire con una delle seguenti modalità:

a)       Attraverso casella di Posta Elettronica Certificata (PEC) intestata alla struttura Avis;

b)      Attraverso l’apposita area web riservata dell’Agenzia delle Entrate, previa acquisizione del Pin necessario per l’accesso al sito dell’Agenzia

c)       Affidandosi ad un intermediario abilitato, che provvederà per conto della struttura associativa alla ricezione della fattura elettronica.

Il metodo di ricezione scelto andrà comunicato al fornitore unitamente ai propri dati anagrafici, il codice fiscale, l’indirizzo telematico (casella PEC o codice attribuito dall’Agenzia delle Entrate) che il fornitore inserirà nella propria fattura elettronica per consentirne la trasmissione alla struttura avisina.

Occorrerà inoltre chiedere al fornitore la consegna di una copia analogica, anche cartacea, della fattura emessa.

Cordiali saluti,

Giorgio Dulio

Tesoriere AVIS NAZIONALE